Treviso: buranelli, radicchio e stile

Sveglia alle 6.30: si parte per Treviso Circa 4 anni fa avevo avuto modo di vedere velocemente la città. Mia moglie no. Quale migliore occasione visto il mini-ponte del 25 Aprile? Abbiamo chiamato degli amici di Ferrara e ci siamo dati appuntamento davanti a Palazzo dei 300. La città è veramente uno splendore! Bella, pulita,Continua a leggere “Treviso: buranelli, radicchio e stile”

Porta Un Bacione A Firenze

Dopo il tour de force di Roma eccoci alla volta di Firenze. Niente sole ma ritmi decisamente più lenti e rilassati rispetto alle “grandi metropoli” italiane Per fortuna non ci sono stati ritardi nella circolazione ferroviaria ed ho avuto modo di arrivare a piedi al luogo dell’appuntamento. Questo mi ha dato la possibilità di rivedereContinua a leggere “Porta Un Bacione A Firenze”

Tutta la vita davanti vs 365 giorni all’alba

Bellissimi film. Non considerateli  “film denuncia” perchè non lo sono (forse lo vorrebbero essere). Il tema della precarietà è trattato come poteva esserlo quello della Naja oltre 20 anni fa. I due “problemi” (precarietà e naja) sono infatti il sottofondo della storia: storia che poi deve essere estremizzata perchè altrimenti risulterebbe di una banalità sconcertante.Continua a leggere “Tutta la vita davanti vs 365 giorni all’alba”

Expo 2015 e Stramilano: troppa grazia Sant’Antonio!

Fatta la Stramilano, fatti i 12 Km in molto meno di un’ora (http://nikeplus.nike.com/nikeplus/?l=runners,runs,813861178,runID,1558274405). Pensavo di metterci (ancora) di più, pensavo che avrei avuto dolori muscolari per due giorni invece tutto è andato bene. Questo mi fa ben sperare per il futuro! E a proposito di futuro, pensavo di scrivere un post più dettagliato sulla “mia”Continua a leggere “Expo 2015 e Stramilano: troppa grazia Sant’Antonio!”

N95 e reti senza confini (o quasi)

Ero un felice possessore di N95 ma sono tornato allo scalcinato N80. l’N95 mi ha infatti riservato nell’ordine: 1) problema alla batteria: ad ogni accensione corrispondeva il re-inserimento dell’ora, giorno, mese e anno; 2) malfunzionamento di rete (appena mi allontanavo da Milano il telefono smetteva di funzionare fino a quando non ero di ritorno inContinua a leggere “N95 e reti senza confini (o quasi)”