Mizuno Quickdry Plus e Breathtermo: wear less

Ho ricevuto da Mizuno una maglietta e un pantaloncino. Grazie! Ma non è per questo che scrivo il post. Ma per questo: la maglietta è realizzata con tessuto quickdry plus. Questo tessuto assorbe l’umidità e si asciuga molto rapidamente. Ho fatto subito un test correndo 10km ed effettivamente al rientro dalla corsa, la maglietta eraContinua a leggere “Mizuno Quickdry Plus e Breathtermo: wear less”

Kevlove: della vela non si butta niente

oggi vi faccio conoscere una azienda tutta italiana: si chiama kevlove Partiamo subito con le domande! OS: Presentati EF: sono  Elena Filippini, la fondatrice di Kevlove.  Non sono nata  artigiana ma lo sono diventata. Nasco una insegnante e councelor. OS: perché il nome Kevlove EF: è la sintesi di kevlar, materiale con cui vengono realizzate le veleContinua a leggere “Kevlove: della vela non si butta niente”

Salewa: la rivoluzione scende in città

E’ in corso una rivoluzione: lenta ma inesorabile. Le aziende storicamente concentrate sull’abbigliamento da montagna stanno sempre più orientandosi allo streetwear per rispondere alla compressione dei consumi e per aprire nuovi mercati. Questo sta succedendo ora. In verità si tratta di un trend ormai partito quasi 20 anni fa quando Moncler sdoganò il piumino daContinua a leggere “Salewa: la rivoluzione scende in città”

Jeans il Kevlar e pantaloni rifrangenti per la città che cambia

C’erano una volta i vestiti da montagna: colorati, fluorescenti e tecnici e quelli da città: grigi, neri con tessuti rimasti invariati nei secoli: lana, cotone, pelliccia. Ma negli ultimi anni abbiamo assistito ad una rivoluzione silenziosa. Pochi forse ricorderanno quello che si leggeva 10 anni fa. Sono passati pochi anni, ma sembra di leggere iContinua a leggere “Jeans il Kevlar e pantaloni rifrangenti per la città che cambia”

via Francigena, menu e camminate

Essere smart vuol dire viaggiare leggeri e portare il necessario. Il necessario è ovviamente soggettivo 😉 Grazie ad un evento organizzato da Turismo Torino ho veramente capito cosa è l’essenziale: una tunica di lana; un paio di sandali; un  crocifisso stop. Nel Medioevo i pellegrini che percorrevano la via Francigena si fermavano in locande eContinua a leggere “via Francigena, menu e camminate”

Mindshift: lo zaino fotografico si evolve

Mindshift ha realizzato un interessante prodotto. Si tratta di uno zaino fotografico che permette di ruotare la parte inferiore di 180°. Ho avuto modo di guardare il video e anche se l’uso non mi sembra così pratico, bisogna ammettere che l’idea é interessante e rappresenta un buon compromesso fra gli zaini, i messenger e iContinua a leggere “Mindshift: lo zaino fotografico si evolve”

Sul barefoot running e Born to run

Vi consiglio di leggere Born to run, un libro fantastico. Senza fare alcuno spoiler, il libro parla della nostra predisposizione genetica alla corsa di resistenza ed esalta i benefici di una corsa naturale che parte prima di tutto dal movimento del piede. Piede che acquista la sua centralità se usato senza troppe protezioni in quantoContinua a leggere “Sul barefoot running e Born to run”